ARTICOLI RECENTI:

categoria: migliori frasi

EMIS KILLA: Le migliori frasi



Emiliano Rudolf Giambelli, Emis Killa, nasce a Vimercate il 14 novembre 1989.

Il primo pezzo che ho ascoltato è "Parole di Ghiaccio" ed è anche tra i primi pezzi rap che abbia mai ascoltato. E' uno dei rapper più forti della scena. Nel tempo è stato sempre criticato per i suoi pezzi più "soft" ma ha sempre dimostrato di essere forte nel rap e chi ha continuato a giudicarlo credo che era ed è solamente invidioso. Comunque quei pezzi più "love" erano ideati per la mia generazione e ci siamo cresciuti e sono fiero che i suoi pezzi abbiano accompagnato le mie giornate.

Detto questo di seguito trovate le migliori frasi di Emiliano.

SEGUI EMIS KILLA SUI SOCIAL:

Youtube

Emis Killa

Instagram

@emis_killa


Facebook

@emiskillaofficialpage

Per altre frasi di altri artisti clicca QUI

(verrai mandato sulla categoria Migliori frasi del sito)

Oppure cerca il nome dell'artista nella barra di ricerca in alto.

SUPPORTA L'ARTISTA:

Acquista di seguito canzoni/album di Emis Killa su Amazon:




Se acquisti su Amazon ti consiglio di seguire il mio canale Telegram dove inserisco giornalmente le offerte migliori: https://t.me/Offerte_amazon_italia_a_poco.


EMIS KILLA

MIGLIORI FRASI

Frasi in continuo aggiornamento...


Sputare rime come un mitra, era già chiaro chi tra (Chi tra)

I due l'avrebbe fatto per tutta la vita (Più Lei Che Noi, 17(Dark Edition))


Fréro, non raccontarmi altre bugie, ne ho già l'orecchio pieno

Diec’anni fa eravamo entrambi su quel vecchio treno

Tu hai perso tempo e per 'sta roba ormai sei vecchio, temo

Se cerchi un colpevole, guarda dentro allo specchio, scemo (Più Lei Che Noi, 17(Dark Edition))


La mia vita fa un po' la troia, ma le ho lasciato un like (Ok Cosi, 17(Dark Edition))


Non conta quello che fai, conta solo ciò che sei

Tradire un amico mai, io per un frè morirei (Ok Cosi, 17(Dark Edition))


Per diventare grande, sei diventato gli altri (Ok Cosi, 17(Dark Edition))


Tu mi hai detto una bugia

Quando hai detto che sei mia

So che mi rimpiangerai

Prima o poi capita a tutti, anche a chi non piange mai (Per Tutta la Città, 17(Dark Edition))


Sbagli quando dici che la mia ossessione è il cash

È vero, corro sempre dietro ai soldi, ma per spenderli con te (Per Tutta la Città, 17(Dark Edition))


Dopo che ho fatto nottata

Questi due sbirri mi fermano in strada

Ancora chiedono di chi è la macchina

Quant'è costata e come l'ho comprata, yeah no cap (No Cap, 17(Dark Edition))


Il mio era un sogno di strada

Volevo tutta la torta, non una portata

Ne ho una nel letto ed un'altra fuori dalla porta

Entrambe fuori dalla tua portata (No Cap, 17(Dark Edition))


In questo gioco conduco e non seguo

Cattivo esempio perché me ne frego

C'ho solo il medio per 'sti paparazzi che mi fanno foto da dietro (Crudo, 17 (Dark Edition))


Questa b mi chiama amore

Mi sorride, Monnalisa

So che le spezzеrò il cuore

Se le spezzerò la VISA (Crudo, 17 (Dark Edition))


Al mio nemico auguro lunga vita

Così che muoia di invidia (Crudo, 17 (Dark Edition))


Anche da dentro la Lambo

Rimango loyal, non cambio

Dieci tipe su di me

Come in una Royal Rumble (Crudo, 17 (Dark Edition))


Pensavo tanto al mio futuro che ho perso il presente

Volevo essere onnipotente come un Dio

Per poi scoprire che anche Dio è niente

Di fronte a un non credente (Quello che non ho, 17)


Io me ne fotto dei concerti e le piazze affollate

Se sotto al palco vedo chiunque tranne che mio padre (Quello che non ho, 17)


Volevo essere bravo, stupire me stesso

Poi essere il migliore, essere un uomo migliore di questo

Neanche un milione sul conto mi alleggerisce il pranzo

Se nasci con un buco in pancia, fra', non sei mai sazio (Quello che non ho, 17)


Non trovo mai pace neanche un po'

Perché corro sempre dietro a quello che non ho (Quello che non ho, 17)


Oggi non so dove sono, io sono al telegiornale (Cowboy, 17)


Sui palazzi si vedono crepe

A 'sta city è invecchiata la pelle (Cowboy, 17)


Se è vero che anche l'erba calpestata

Diventa un sentiero, io proseguo e non mi guardo indietro

Dicevano: "Sei pazzo", e forse un po' era vero

Grazie al cielo che ero pazzo e quindi ci credevo (Medaglia, 17)


La mia fede che mi apre tutte le porte

Tu prova, e se non succede, riprova e sogna più forte (Medaglia, 17)


Prima dei fatti l'ho fatto con il pensiero

Sognavo soldi e successo finché un giorno è successo davvero (Medaglia, 17)


Se un sogno non ti spaventa, non è grande abbastanza

Per questo pensavo in grande da quella stanza

E puntavo alle stelle come la NASA, ma senza i radar

Senza nemmeno un piano B per poi tornare a casa (Medaglia, 17)


Farsi in quattro per gli amici per poi essere traditi sul finale

E tutto va a puttane

Partiti dal pattume con un sogno in comune

Che adesso è un incubo reale (La mia prigione, 17)


La felicità quaggiù non fa mai sconti

Vorrei comprarne un po', ma non mi bastano mai i soldi (La mia prigione, 17)


Cammino tra le serpi in scarpe di pitone

Tra il rispetto e la paura ho scelto sempre lei (La mia prigione, 17)


Un cane bastonato ha l'indole aggressiva

Per questo io ero quello che contava fino a dieci

E tu quello che al tre partiva (L'ultima volta, 17)


Passami a prendere, frate'

Basta che il mezzo abbia i vetri oscurati

Così non vedo le facce di cazzo

E l'invidia negli occhi di 'sti hater sfigati (Maleducato, 17)


Per me daresti la vita

Anche adesso che è finita

Mi hai messo l'anima in mano

Io solo anelli alle dita

Tu c'hai la faccia pulita

La mia coscienza è annerita

Sulle tue guance cola la matita

Non c'è via d'uscita da me (Lontana da me, 17)


Se vuoi salvare il salvabile, puoi solo andartene ora

E salvarti da sola (Lontana da me, 17)


Tra una donna ed un fratello

Sceglierò sempre un fratello, non mi cambi tu (Lontana da me, 17)


Quando minacci: "Ti giuro, t'ammazzo"

Sì, giuro anche io che mi ammazzi dal ridеre (Sparami, 17)


Tu che in video fai il figo, fai il rap king

Ma da come sei vestito sei una trap queen (666, 17)


A fare 'sta roba sono sopra Dio

Lui può regnare in cielo, qua ci sono io (666, 17)


Mentre gli altri bambini al parco scambiavano figurine

Io mi facevo le ossa in un carcere minorile (666, 17)


Questi rappеr col marsupio a tracolla sembrano sbirri

Va bene spеnderne un po', ma prima impara a investirli

Versace, Balmain e Gucci, ma ancora non sai vestirti (No Insta, 17)


Questo fa Tony Montana

Ma quando ci passa davanti nasconde orologio e collana (Malandrino, 17)


In strada ero già il più sveglio, per questo che ho fatto strada

Avessi fatto la carriera da prete, ora sarei Papa (Broken Language, 17)



Per altre frasi di altri artisti clicca QUI

(verrai mandato sulla categoria Migliori frasi del sito)

Oppure cerca il nome dell'artista nella barra di ricerca in alto.


Oh no, baby, non dirmi che mi cercavi Mi ricordo quando affondavo con gli altri schiavi Avevo un sogno, gli altri li credevi più bravi Ora guardo il conto, giuro, non sai quanto sbagliavi (Featuring-Giaime, Parola, MULA EP)

La mia paranza che fa i buchi in terra Ho sia la fame che la fama eterna La guerra in capa e la capa pa 'a guerra Io sono un capo, tu 'na cap e merd (Featuring-Geolier, Come Te, Emanuele)

Stacco voi merde di un metro Tra me e 'sti rapper un vetro Come Don Pietro (Featuring-Geolier, Come Te, Emanuele)

Non ti guardavo dentro per quanto eri bella fuori

E a furia di guardare il vaso non ho visto i fiori (La mia malattia, Supereroe)

Sarebbe tutto così facile se avessimo due cuori Uno per amarci, l’altro per farci fuori (La mia malattia, Supereroe)

Non posso nasconderti alcuna ferita A te che hai tutti i codici della mia vita (La mia malattia, Supereroe)

Io che non credo alla monogamia La prima volta penso sia per sempre Dalla seconda è già monotonia Ci arrivo sempre dopo e mai nel mentre (La mia malattia, Supereroe)

Siamo d'un altro livello, fra, i nostri Daytona contro i vostri Casio (Montecarlo, Supereroe)

Sono il più grosso nel gioco Il mio flow Coca-Cola, tu Fanta-Chinotto (Montecarlo, Supereroe)

Questi bulli sparano cazzate ma la verità mi fa da bulletproof (Batman, Supereroe)

Faccio soldi soldi come un broker Grazie al cazzo che sorrido sempre come Joker (Batman, Supereroe)

Non aspettare nessuno Perché di pigrizia si ammalano in tanti Quanti semafori rossi prendiamo per colpa di quelli che stanno davanti (Mille strade, Supereroe)

Quanti chilometri ho fatto E quante volte ho patito A sentirmi dire che era tempo perso Da chi non era nemmeno partito (Mille strade, Supereroe)

Non ero certo il più forte del gruppo Se ho vinto è perché ero il più competitivo Perché non vedevo gli ostacoli lungo la strada Io vedevo solo l'arrivo (Mille strade, Supereroe)

Tutti gli amici al mio fianco Adesso non so dove sono Lasciato indietro dal branco O forse ero io che correvo da solo (Mille strade, Supereroe)

Quanti chilometri ho fatto Mi sono perso per strada Forse ero troppo distratto Forse era quella sbagliata (Mille strade, Supereroe)

A cosa serve adesso circondarsi di persone Che anestetizzino le ore, ma non il dolore (Come fossimo cowboy, Supereroe)

La lancetta ha fatto un altro giro e ancora sono qui Non ho problemi con i sogni, ma col sonno sì (Come fossimo cowboy, Supereroe)

Da una parte ci sei tu, dall'altra io Che penso a un metodo per farti mia Prima che accendano le luci per mandarci via (Come fossimo cowboy, Supereroe)

Dimmi quale faccia della Luna ti appartiene Quella sempre buia o quella che si vede bene? (Come fossimo cowboy, Supereroe)

Fai lo scemo coi miei, ti cadono i denti tipo fatina (Dope 2, Supereroe)

Al mio collo solo oro giallo perché è il colore del grano Per l’Italia un alieno, lascio cerchi nel grano (Dope 2, Supereroe)

Essere amati anche dopo il successo A quelli come me, no, non è mai stato concesso E non so se chiamarlo paradosso o compromesso Il fatto che ho salvato tutti tranne che me stesso (Supereroe, Supereroe)

I buoni coi cattivi in lite, non ho mai capito Chi sono i buoni e chi i cattivi chi lo ha stabilito? (Supereroe, Supereroe)

Non verso lacrime da molto, c'ho un mare all'interno Cosicchè tutti i miei problemi ci affoghino dentro (Supereroe, Supereroe)

Mi sento a disagio in questa festa è come se Si stessero divertendo tutti quanti tranne me (Supereroe, Supereroe)

Questo fa il negro, ma è nato a Barletta Fra', il rap italiano è una felpa di Pyrex (Adios, Supereroe)

Ne ho fatti ventotto quest'anno Dieci anni sul pezzo e sono ancora fresco La metto nel culo a 'sta scena Perché gli altri invecchiano mentre io cresco (Adios, Supereroe)

Se l'odio è un virus io m'ammalo poco Perché la vita mi ha fatto un regalo Con te che sei figa anche vestita in malo modo (Quella foto di noi due, Supereroe)

Con te ogni giorno è il mio best day Voglio invecchiare con te, ehi Magari morire ad L.A E dopo mettere in replay (Quella foto di noi due, Supereroe)

Perdo la bussola quando il tuo corpo

È riflesso dentro gli occhi miei Ma queste strade so già dove portano Baby, conosco a memoria i tuoi nei (Quella foto di noi due, Supereroe)

Sei fuori donna, dentro ragazzina C'hai la testa in aria e l'aria sbarazzina

Questa vita è dura, ma non lo sai ancora Cammini scalza sopra gli scorpioni Creatura pura, ingenua per natura

Tu che credi ancora che vincano i buoni (Quella foto di noi due, Supereroe)

Se il tempo è denaro, mezzo minuto fanno mezzo palo Faccio i soldi con la pala ma non cambio claro Che col grano resto un palazzaro (Claro, Supereroe)

Pensavo fossi l'unica, è stato un errore Perché anche tu domani sparirai E quindi scrivo sempre la stessa canzone Senza cuore e senza nome (Senza cuore & senza nome, Supereroe)

Sai non serve che mi eviti Se mi pensi tanto che mi evochi (Rollercoaster, Supereroe)

Dicono attento alle cose che dici Perché ti ascoltano pure i minori Verso noi rapper accuse infelici Come se fossimo noi i genitori (Donald Trump, Supereroe)

Ora ogni due mesi serve un nuovo pezzo Un tempo bastava azzeccarne due Poi potevi fare anche lo stesso testo per due vite e mezzo Guarda Ligabue (Donald Trump, Supereroe)

Se i talent talenti non ne hanno mai presi

Sento cantanti che non hanno presa (Donald Trump, Supereroe)

In Italia se spacchi fai schifo Se fai schifo spacchi e riempi uno stadio

Ci credo che sono frustrato Se non trovo spazio per colpa di 'sto settantenne del cazzo Che ascolta i miei pezzi e nemmeno comprende il linguaggio (Donald Trump, Supereroe)

Sono succube di lei Donna dentro, bimba in face (Cocaina, Supereroe)

Dormimi addosso ora che abbiamo casa a tre piani Come quando dormivamo coi pacchi dentro ai divani (Fuoco e benzina, Supereroe)

L'unica che nel male e nel malissimo mi è rimasta vicina Senza niente da perdere in giro fino a mattina Per questo beviamo Gran Patrón in una piscina (Fuoco e benzina, Supereroe)

Le persone serie, gli eroi del mio quartiere Si sono fatti comprare da una busta e dal bere (Fuoco e benzina, Supereroe)

Ti ricordi quando dicevi: "Andrà tutto bene Ti tengo i soldi almeno ci porteranno via insieme Quando usciremo mi verrai a prendere col Mercedes Faremo invidia a tutte quante le mie amiche sceme" (Fuoco e benzina, Supereroe)

Ti ricordi quando non avevo niente? E dicevamo: "Siamo il sangue ed il sangue è per sempre" (Fuoco e benzina, Supereroe)

Ho sentito il tuo disco, suona un po' immaturo Sono Donna Imma per questi Gennaro (Open Water, Supereroe)

Se fai il mio nome sciacquati la bocca Lecca palle, staccati dal zzoca (Open Water, Supereroe)

Dagli amici fidati mi protegga Dio Ai miei nemici ci penserò io (Open Water, Supereroe)

Nelle mie acque c'è gente che nuota Ma non dimentico di quando sono arrivati gli squali e la spiaggia era vuota (Open Water, Supereroe)

Abbraccio la vita, ma temo la morte come se mi stesse ad un metro Da quando stavo in ospedale e mia madre piangeva parlandomi a gesti da un vetro (Open Water, Supereroe)

Per altre frasi di altri artisti clicca QUI

(verrai mandato sulla categoria Migliori frasi del sito)

Oppure cerca il nome dell'artista nella barra di ricerca in alto.

Frate', ho creato dei mostri davvero, dateci un freno, guarda 'sto scemo Pensa di avere le sneakers uguali alle mie ma le sue costano due pali in meno (Teen idol, Terza Stagione)

Stanco di quei genitori che sentono solo il mio singolo in radio più commerciale Portano i figli ai concerti e poi sentono il resto e si pigliano male (Teen idol, Terza Stagione)

Tanti prendono Killa per gioco, pensano io faccia finta Ed io parlo poco, mi altero e partono i pugni tipo Mazinga (Teen idol, Terza Stagione)

In quel periodo in cui pensavo che io con 'sta roba non fossi un granché Frà, tu mi davi la forza da sotto e cantavi i miei pezzi più forte di me Due prospettive diverse della nostra storia che tanto diversa non è Perché mentre mi vedevi crescere in fretta io vedevo crescere te

Oggi che firmo 'ste copie di fretta, basta uno sguardo e io e te ci capiamo Tu te ne fotti di farti la foto ti è sempre bastata una stretta di mano (Sei tu, Terza Stagione)

Ripenso a mio nonno la schiena rotta Quando il sudore era l'unico modo Poi penso a tuo figlio la schiena dritta Perché sulle spalle ha un involucro vuoto (Vestiti sporchi, Terza Stagione)

La strada fa scuola, tu che hai imparato? Forse dovresti ripetere l'anno! (Vestiti sporchi, Terza Stagione)

La mentalità era: prima con le buone Ma con le cattive se serve Questi che rispondono alla cazzo di cane lo capiranno Si vede che non hanno mai preso due sberle (Vestiti sporchi, Terza Stagione)

Guarda le strade Bimbe truccate con le zinne finte, le mani bucate Che in un'estate han preso più cazzi che in una vita mia madre (Vestiti sporchi, Terza Stagione)

Frà, me ne accorgo sia in giro che ai live Cambierei faccia, paese e lavoro Quando realizzo che un giorno 'sti babbi c'avranno dei figli più babbi di loro (Vestiti sporchi, Terza Stagione)

Se penso alla vita che fai Che non comunichi senza wi-fi Vista la merda che pubblichi Se fossi in te penserei alla figa piuttosto che ai like (Vestiti sporchi, Terza Stagione)

Frà ti ricordi la vita com'era? Un po' più severa Quando i problemi nascevano in strada, mica da una tastiera (Vecchia maniera, Terza Stagione)

Da una parte avevo mio papà che dava sempre dei buoni consigli Ma mi ricordo più gli schiaffi di mia mà (Vecchia maniera, Terza Stagione)

Se dico Milano pensi prima a me che al Duomo frà (Vecchia maniera, Terza Stagione)

La notte è giovane però non giova (Buonanotte, Terza Stagione)

Io sì che me ne fotto della notte bianca Da quanti anni è che faccio la notte in bianco? (Buonanotte, Terza Stagione)

Proprio quando cala il buio che ci vedo chiaro (Buonanotte, Terza Stagione)

Ultimamente c'ho pensieri scuri Non credo a niente, è inutile che giuri Ieri era il mio compleanno, lo sanno anche i muri Io ti aspettavo tu nemmeno mi hai fatto gli auguri (3 messaggi in segreteria, Terza Stagione)

Dopo giorni che mi studi l'hai capito Non esiste un tipo a cui la figa piaccia più di me (Su di lei, Terza Stagione)

Vita spietata, goditi il volo fin quando sanno chi sei Perché quando cadi in picchiata nessuno sente il mayday (Sopravvissuto, Terza Stagione)

Sogno comune: cambiare vita Ma tutti gli amici miei Non hanno trovato l'uscita Finiti male tipo Pain & Gain (Sopravvissuto, Terza Stagione)

Ogni notte vivo in ansia se sei fuori casa Perché è come se avessi il mio cuore in strada (All'alba delle 6:00, Terza Stagione)

Tu vuoi che vada tutto liscio e non lo vuoi capire Che la vita è questa e che non puoi ambire Alla felicità in viso senza soffrire È come pretendere il paradiso senza morire (All'alba delle 6:00, Terza Stagione)

La tua amica che mi odia, nulla di nuovo Sa tutto di te, ma non sa nulla di un uomo (All'alba delle 6:00, Terza Stagione)

Il tuo sangue è sporco, proprio come il mio Non è che sei ripulita se ora mangi bio Non parlarmi del tuo tipo con cui stai da Dio Tanto non ti ha mai scopata come faccio io (All'alba delle 6:00, Terza Stagione)

Jack ti odio, hai rovinato la mia vita Maledetto parassita, hai allontanato la mia tipa Mi hai sommerso di casini, ci ho sofferto, ebbene sì Non sei più ben accetto qui, tornatene in Tennessee Io amavo il mio lavoro, poi ti ho portato in tour E da lì a poco non me ne importava più (Jack, Terza Stagione)

Chi muore senza lasciare alcun segno è come se non fosse nato (Non è facile, Terza Stagione)

La musica è autobiografia e quindi mi rifiuto Di fare un passo indietro, perché sono cresciuto E se non lo capisci muto Questo rap non ha futuro e io c'ho da pagare il mutuo (Non è facile, Terza Stagione)

Arricchito, ma è da povero che io ragiono Perché uno schiavo resta tale anche sopra ad un trono (Non è facile, Terza Stagione)

Non è andata come credi te Cambiare vita non è stato semplice Ma l'ho fatto ed ogni merito lo sento mio Non è il successo che mi ha scelto frà, l'ho scelto io (Non è facile, Terza Stagione)

Uno come me fosse nato già col cash Se li sarebbe già spesi e adesso non avrebbe un cent (Uno come me, Terza Stagione)

Quelli come me non ti sono mai piaciuti Perché non hanno istruzione, ma comunque gliela suchi (Uno come me, Terza Stagione)

I miei compagni volevano fare i calciatori Frà, i miei miti erano tutti criminali e spacciatori (Uno come me, Terza Stagione)

Con uno come me se non fosse una rapstar Baby, so che non ci prenderesti neanche un caffè al bar (Uno come me, Terza Stagione)

Tu hai preferito ascoltare gli amici, ti fidavi di ciò che dicevano E ora sei bella e col nulla attorno, come un’isola in mezzo all'oceano (Parigi, Terza Stagione)

La solitudine è una brutta bestia, persi in una tempesta di sabbia Con il cuore che ci dice “resta” e la testa che ci dice “scappa” (Parigi, Terza Stagione)

Loro non sanno chi sono, vedono solo la vita da star Solo io so quanto sangue ho buttato in cantiere alle 6 di mattina (Quello di prima, Terza Stagione)

Non mi fotte un cazzo di scoparmi le veline Frate io ci provo ancora con le cameriere (Quello di prima, Terza Stagione)

Tutti ambiscono a un appuntamento con la fama Io ci sono uscito a cena e ci ho litigato (Quello di prima, Terza Stagione)

Questo cazzo inventa nei dischi? Non fa il rapper zio, fa l'attore (Quello di prima, Terza Stagione)

Oggi che il mezzo mi incolla al sedile se metto la prima

Penso "Col cazzo che ritorno ad essere quello di prima" (Quello di prima, Terza Stagione)

Proprio vero che non sono quello di una volta Ora che vi rompo il culo e poi mi sento in colpa (Quello di prima, Terza Stagione)

Frà tu sarai pure ciò che mangi, io sono solamente ciò che indosso 85 chili di ignoranza, 75 senza l'oro addosso (Quello di prima, Terza Stagione)

Arrivo sempre in ritardo perché odio aspettare (Quello di prima, Terza Stagione)

A volte la vita è crazy, quando chiedete: "Da dove vieni?" Penso alle mie popolari e sento ancora l'odore dei panni stesi Italian Dream, Terza Stagione)

So quello che provi quando la tele ti fa vedere Posti in cui non puoi andare, donne che non puoi avere Italian Dream, Terza Stagione)

Ci dicevamo: "Un giorno entreremo in quel posto A comprare tutto quello che ci va" (Italian Dream, Terza Stagione)

Non era vero che dagli spinelli si passa alle spade Come diceva tua madre Quella è una trappola a prova di scemo E purtroppo qualcuno ci cade (Non era vero, Terza Stagione)

I miei compagni più dediti mi deridevano Colpa della terza media Loro non hanno mai fatto una sega Io c’ho una pagina su Wikipedia (Non era vero, Terza Stagione)

La tua tipa ogni sabato esce Ieri era al sushi, frate, ti avviso Non so se al sushi ci è stata davvero Ma so che ha preso più pesce che riso (Non era vero, Terza Stagione)

Se il mondo è come un grande corpo L’Italia scommetto sia il buco del culo (Non era vero, Terza Stagione)

Io che so ancora di polvere e fango E non temo nessuno di questi maiali Perché nel fango ci sono cresciuto E so fottervi senza sporcarmi le mani (Dal basso, Terza Stagione)

La vita è bastarda io avevo due opzioni per scalare quella montagna

Riempire quintali di carta O in banca col passamontagna (Dal basso, Terza Stagione)

Da pezzente ti vogliono bene Ma se fai successo la gente ti odia (Dal basso, Terza Stagione)

Se spendo due pali da Gucci È perché da bamboccio giravo con gli abiti usati (Dal basso, Terza Stagione)

Partito dal basso per farmi sentire

Quindi col cazzo che abbasso il volume (Dal basso, Terza Stagione)

Per altre frasi di altri artisti clicca QUI

(verrai mandato sulla categoria Migliori frasi del sito)

Oppure cerca il nome dell'artista nella barra di ricerca in alto.


Nessun rispetto per chi non ha proprie idee (Colpo di fulmine, Keta Music Vol.2)

Il successo glorifica i primi, tu che non entri in classifica FIMI, noi che sbocciamo, in classifica primi (Bella Idea, Keta Music Vol.2)

La faccia nera di chi perde l'ho vista su molti dopo una battle (Di tutti i colori, Keta Music Vol.2)

Ricordo le mie Air Force, ne avevo un solo paio Adesso nel mio armadio c'ho più Jordan di Michael (Champions, Keta Music Vol.2)

Quando faccio il disco street gli altri pregano (10 Comandamenti, Keta Music Vol.2)

Non ho cambiato niente a parte la ragazza Stessa gente, stessa faccia, mi son fatto il Porsche ma son sempre in piazza (Racai Status, Keta Music Vol.2)

Da bimbo non mi hanno viziato, Dicevano "Finirai male", sono finito sul giornale Direi che son stato bravo (Racai Status, Keta Music Vol.2)

Il mio futuro lo plasmo Uso l'ingegno e mi adatto fissando il traguardo (B.Rex bestie, Keta Music Vol.2)

Le mie compagne a scuola non mi filavano Le madri allertavano "Emiliano è il diavolo" Fatto in quattro, fatto a peste, fatto da me Io nella vita ho fatto questo, tu hai fatto che? (13 Anni, Keta Music Vol.2)

Sono quello che guardi di merda nel club Mentre la tua tipa pensa "che sticchio" (Superman, Keta Music Vol.2)

Questa va a chi c'era e sa Che sui beat ho rotto il culo alla metà Di quelli che hai scoperto a Spit (C'era una volta, Keta Music Vol.2)

La verità è che amo l'hip-hop Non ti permettere a dire il contrario perché ora mi vedi al top (C'era una volta, Keta Music Vol.2)

I quindicenni di oggi parlano di hip-hop online Io a quindici anni ero al muretto al freddo Con il ghetto blasta a far freestyle (C'era una volta, Keta Music Vol.2)

Sti giornalisti frustrati che odiano il mio lavoro

Se i loro figli ascoltano più me che loro (Lo Sanno I Veri, Keta Music Vol.2)

Piccoli rapper sfottono i capi del rap E' tipo la Primavera che sfotte la Serie A bhe (Lo Sanno I Veri, Keta Music Vol.2)

Non credo alla storia di tuo cugino che è un fenomeno E che spacca cinque volte me, ma in giro non lo conoscono (Lo Sanno I Veri, Keta Music Vol.2)

Quant'è vero Killa lo sanno i veri 10 anni di 'sta merda, mica l'altro ieri Non è che sei underground se ascolti i neri (Lo Sanno I Veri, Keta Music Vol.2)

DIO BENEDICA LA MUSICA

foto-progilo-pagina-facebook-valentino-r

Valentino Rocco

Studente universitario

L'eleganza nella risoluzione dei problemi sta nella semplicità

iscriviti al mio canale youtube
seguimi sui miei social:
  • Instagram
  • Twitter
  • Facebook

CONTAttami :

Grazie! Il messaggio è stato inviato.

ARTICOLI RECENTI: