ARTICOLI RECENTI:

categoria: migliori frasi

SANREMO 2021: Le migliori frasi



Ormai è una tradizione nel mio blog creare le migliori frasi delle canzoni di Sanremo.

Ecco il mio pronostico:


Pronostico fatto alle 10:304 del 5/03/21 (la mattina dopo la terza puntata)

Detto questo, spero di aver scelto le frasi migliori di questo Festival!

Per altre frasi di altri artisti clicca QUI

(verrai mandato sulla categoria Migliori frasi del sito)

Oppure cerca il nome dell'artista nella barra di ricerca in alto.


Supporta la musica italiana, acquistando su Amazon:

SANREMO 2021

MIGLIORI FRASI

Frasi in continuo aggiornamento...


Vivere un sogno porta fortuna (Francesca Michielin & Fedez ,CHIAMAMI PER NOME)


Certi inizi non si meritano nemmeno una fine (Francesca Michielin & Fedez ,CHIAMAMI PER NOME)


So bene come dare il peggio, non darmi consigli (Francesca Michielin & Fedez ,CHIAMAMI PER NOME)


La grande storia banale

Prima prosciughiamo il mare

Poi versiamo lacrime

Per poterlo ricolmare (Francesca Michielin & Fedez ,CHIAMAMI PER NOME)


Aiutami a capire se alla fine di me vedi solo il buono (Francesca Michielin & Fedez ,CHIAMAMI PER NOME)


Non pensavo di essere abbastanza

Come un vuoto dentro la mia testa

Un incendio dentro la mia stanza (La Rappresentante di Lista, Amare, My Mamma)


Apro gli occhi e vedo l'universo

Tra la gente che non crede

Che sognarlo era diverso (La Rappresentante di Lista, Amare, My Mamma)



Scusami, ma ci credo tanto

Che posso fare questo salto

E anche se la strada è in salita

Per questo ora mi sto allenando (Måneskin, ZITTI E BUONI, Teatro D'ira- Vol.1)

Fumo per sbarazzarmi di lei, ma torna da me (Madame, VOCE, MADAME)


Ti ricordi di me

Quanto è bello abbracciarmi

Per sentirti un po' a casa (Madame, VOCE, MADAME)

Baby, ti ho cercata in ogni dove

Nelle corde di gente che non conosco

Ma, in fondo, bastava guardarmi dentro più che attorno

Sei sempre stata in me e non me ne rendevo conto (Madame, VOCE, MADAME)


Metti un po' di musica leggera

Nel silenzio assordante

Per non cadere dentro al buco nero

Chе sta ad un passo da noi (Colapesce & Dimartino, Musica leggerissima)


Sei il mio cuore amaro

Un disordine raro

Io non vedo il denaro

Ma il mio cuore amaro (Gaia, Cuore amaro)


Mi sono perso nel silenzio delle mie paure (Aiello, ORA, Meridionale)


Mi sono perso nella notte, non mi hai mai abbracciato (Aiello, ORA, Meridionale)


Ho visto foto di te

Il tuo compagno, una bambina

Poi quella casa l'hai finita

Dovevi portarci me (Aiello, ORA, Meridionale)

Ci vestiremo di vertigini (Irama, La genesi del tuo colore)


Avessi finto sarebbe stato meglio (Irama, La genesi del tuo colore)

Mi dici che

Che non funziona più

Siamo soli adesso noi

Sopra a un pianeta blu (Noemi, Glicine, Metamorfosi)


Forse ho solo dato tutto per scontato e

E mi ripeto: "Chе scema a non saper fingerе" (Noemi, Glicine, Metamorfosi)

Quando giri intorno a me

Sai non mi sembra vero

E forse non lo sei

Forse è la testa mia (Random, Torno a te)


E ci perdiamo sempre sul più bello

Sfiori il mio viso, poi fuggi ridendo (Random, Torno a te)


Cercami e mi troverai

Dentro le note che mai scriverei

È solo il tempo che scriverà il resto

Più passa e più giuro, non so cosa penso (Random, Torno a te)


Se mi resti vicino non ci spegne nessuno (Ermal Meta, Un milione di cose da dirti, Tribù Urbana)


Tu diventi più bella ad ogni tuo rеspiro

E mi allunghi la vita inconsapevolmente (Ermal Meta, Un milione di cose da dirti, Tribù Urbana)


Scoprire che volersi bene

È più difficile che amarsi un po’ di più (Ermal Meta, Un milione di cose da dirti, Tribù Urbana)


Se non riesco ad alzarti starò con te per terra (Ermal Meta, Un milione di cose da dirti, Tribù Urbana)


A fine lavoro ti penso

Ho cenato col vino sul letto

E non deve andare così

Non fanno l'amore nei film (Annalisa, Dieci, Nuda10)



Credevi fosse amore

E invece era un coglione

Sbaglia anche il migliore

Ma con stile (Lo Stato Sociale, Combat pop (ALBI #1), Attentato alla musica italiano)


Ma che senso ha

Volere sempre troppo

Pagare tutto il doppio

Godere la metà? (Lo Stato Sociale, Combat pop (ALBI #1), Attentato alla musica italiano)


Ma che senso ha

Vestirsi da rockstar

Fare canzoni pop

Per vendere pubblicità? (Lo Stato Sociale, Combat pop (ALBI #1), Attentato alla musica italiano)


Tanto non c'è più niente di cui innamorarsi per sempre

Per cui valga la pena restare

Quindi stanotte abbracciami alle spalle

Fammi addrizzare i peli sulla pelle

Prendiamoci una scusa sotto casa

E poi portiamocela su (Fulminacci, Santa Marinella, Tante Care Cose)


In base al tuo pubblico scegliti un bel personaggio

L'Italia è una grande sit-com (Willie Peyote, Mai dire mai)


Sta roba che cinque anni fa era già vecchia

Ora sembra avanguardia e la chiamano it-pop

Le major ti fanno un contratto

Se azzecchi il balletto e fai boom su TikTok (Willie Peyote, Mai dire mai)


Siamo giovani affermati, siamo schiavi dell'hype (Willie Peyote, Mai dire mai)


Tutti 'sti bomber non fanno goal

Ma tanto ora conta se fanno il cash (Willie Peyote, Mai dire mai)


Non ho capito in che modo twerkare

Vuol dire lottare contro il patriarcato (Willie Peyote, Mai dire mai)


Lo chiami futuro, ma è solo progresso

Sembra il Medioevo più smart e più fashion (Willie Peyote, Mai dire mai),

Quando ti sto vicino sento

Che a volte perdo il baricentro

E ondeggio come fa una foglia

Anzi come la California (Coma Cose, Fiamme negli occhi, Nostralgia)

Quegli sguardi e quelle smorfie io le ho prese da te

Il modo in cui ora gridi tu l'hai preso da me

E sei tu che mi ringrazi, ma grazie di che?

Grazie a te ho tirato fuori il meglio di me (Fasma, Parlami)


Tu che mi parlavi e mi parlavi di te

E come se parlassi e parlassi di me (Fasma, Parlami)


Anche se voglio, io non posso cambiarlo

Io non posso cambiarlo, ma noi sì (Fasma, Parlami)


Anche un granello di sabbia che si è perso nel mare

Può tornare come roccia, come puoi farlo te (Fasma, Parlami)

Guarda un po' la mia città è insonne

E ha smesso di sognare (Francesco Renga, Quando trovo te)


Il traffico ancora riempie

Spazi immensi di solitudine (Francesco Renga, Quando trovo te)


Io sempre fuori stagione (Francesco Renga, Quando trovo te)


la tua testa non ne vuole più sapere

Di stare ferma e quel silenzio dentro fa rumore (Francesco Renga, Quando trovo te)


Adesso aspetta cara, c'è un problema

Questa camicia m'incatena un po'

Me l'hanno stretta a forza sulla schiena

Non chiedermi perché, io che ne so? (Max Gazzé, Il Farmacista, La matematica dei rami)


Non c'è intuizione

Senza scintilla (Malika Ayane, Ti piaci cosi, Malifesto)

Voglio immaginarmi che anche un dittatore

S'innamora, vomita e poi si commuove (Bugo, E invece si)


Ci sono troppi rancori che ci fanno star male (Arisa, Potevi fare di più)


Torno a casa e fa festa solamente il mio cane

Ora i nostri percorsi sono pieni di mine

Sto annegando, ma tu non mi tendi la mano (Arisa, Potevi fare di più)


Mi mancheranno i sorrisi che da un po' non vedevo

Ti chiamerò qualche volta senza avere un motivo

Racconterò a chi mi chiede che sto bene da sola

Questo farai anche tu (Arisa, Potevi fare di più)


Ne avrò piena la testa e spazio sulla memoria

E chissà quanto tempo io ti amerò ancora (Arisa, Potevi fare di più)


A che serve truccarmi se nemmeno mi guardi

Ero dentro ai tuoi occhi, ma tu non lo ricordi(Arisa, Potevi fare di più)



Se non avveri i tuoi desideri

Finisci a vivere di ricordi

Ma nel momento in cui te ne accorgi

Qualcun altro ha il tuo posto e i tuoi soldi (Ghemon, Perfetto, E Vissero Feriti e Contenti)


Dicono sempre che è il turno degli altri

Ma non mi sento secondo a nessuno (Ghemon, Perfetto, E Vissero Feriti e Contenti)


Tu puoi contare su di me e questo lo sai fratello

Ma quando poi sei senza chiave nel tuo inferno

Ti scopri figlio unico e sei chiuso dall'esterno (Ghemon, Perfetto, E Vissero Feriti e Contenti)


Lo sai come sono i serpenti

Se tu gli tendi la mano

Poi loro affondano i denti (Ghemon, Perfetto, E Vissero Feriti e Contenti)



Sbaglio ancora a fidarmi, a regalare il cuore agli altri

Che poi ritorna a pezzi, curarsi con i cocktail e fare mezzanotte e non risolvere mai niente (Gio Evan, Arnica, Mareducato)


Voglio arrivare all'alba e dire: "Dai, di nuovo" (Gio Evan, Arnica, Mareducato)


Voglio farmi scivolare il mondo addosso

E non scivolare sempre io (Gio Evan, Arnica, Mareducato)


Portami una primavera prima che appassisca

Davanti all'estate di tutti (Gio Evan, Arnica, Mareducato)


L'amore si scopre solo in mezzo al temporale (Gio Evan, Arnica, Mareducato)


Ammiro i vostri punti fermi, ma ho bisogno di viaggiare (Gio Evan, Arnica, Mareducato)




Mi agito se non ti sento

Divento aceto che ero vino

Strano il mio sentimento

Che mi fa male e mi tiene vivo (EXTRALISCIO, Bianca luce nera)



Quando mi guardi tu so quello che vorrei

Come una musica mi scorri dentro (Orietta Berti, Quando ti sei innamorato)


Ancora non lo sa, ma nel mio mondo

Esiste solo lui che mi sta accanto

E mi pеrdonerà se non mi sveglierò (Orietta Berti, Quando ti sei innamorato)


Quando la faremo finita

Di prenderci a pugni con le parole?

Quando la faremo finita

Di prenderci a calci con le parole? (AVINCOLA, Goal!, Turisti)


Sarebbe bello finire così

Come fanno in quelle scene lì

Lei che non si sente sola

E ride

Ecco i titoli di coda: fine (AVINCOLA, Goal!, Turisti)



Questa pioggia è così fina che quasi non la senti

La strada è una piscina e quando meno te lo aspetti tu

Diventi una bambina con due genitori assenti

Ma cresciuta una regina con il sole tra i capelli (Davide Shorty, Regina)


Se la cosa ti consola, io ti sono sempre accanto (Davide Shorty, Regina)



Luca ha una testa vuota, ma c'è tanto dentro

La vita gli ha insegnato tutto ciò che sa

E spesso in mezzo a tutti si sente diverso (Dellai, Io Sono Luca)


Luca nasconde castelli di carte

Ali di cartone per poter volare

Luca che a forza di cadere ha imparato a planare (Dellai, Io Sono Luca)



Guarda come perdo tempo

A pensarti ogni momento

Quando molto probabilmente

A te neanche passo per la mente (Elena Faggi, Che ne so)



Senza te non c'è risveglio

Questo cuore stava meglio

Spero questo tu lo sappia (Folcast, Scopriti)



Mi brucia il cuore perché non ti ho detto quanto ti abbia amato (Gaudiano, Polvere da sparo)


Se non elaboro ancora il tuo lutto è perché ho il metabolismo lento

Ma cosa somatizzo a fare se voglio ancora piangere (Gaudiano, Polvere da sparo)



Quanto pesa il dono di un ricordo

Se dentro c'è il tuo nome? (Greta Zuccoli, Ogni cosa sa di te)


Cresceranno alberi infiniti

Che tengono al tuo cuore (Greta Zuccoli, Ogni cosa sa di te)



Sto pensando a te ed esce il tuo nome sul telefono (Wrongonyou, Lezioni di volo)


Ho cinque sensi che lo chiedono

Se non sei con me non funzionano come devono (Wrongonyou, Lezioni di volo)


Quando sono triste, piove giorni interi (Wrongonyou, Lezioni di volo)


Accompagnami che andiamo a una festa

Ce ne andremo tardi col mal di testa

E se domani ti risvegli con me

Ci prendiamo solo il meglio che c'è (Wrongonyou, Lezioni di volo)

DIO BENEDICA LA MUSICA

foto-progilo-pagina-facebook-valentino-r

Valentino Rocco

Studente universitario

L'eleganza nella risoluzione dei problemi sta nella semplicità

iscriviti al mio canale youtube
seguimi sui miei social:
  • Instagram
  • Twitter
  • Facebook

CONTAttami :

ARTICOLI RECENTI:

  • Twitter Icon sociale
  • Instagram
  • Facebook Icona sociale