top of page

ARTICOLI RECENTI:

categoria: migliori frasi

seguimi sui miei social:
  • Instagram
  • Twitter
  • Facebook

GIANNI BISMARK: Le migliori frasi



Tiziano Menghi, Gianni Bismark, nasce a Roma nel 1991.

Solitamente quando creo un articolo sulle migliori frasi lo faccio perché magari sono anni e anni che ascolto quell'artista. In questo caso anche se conosco e sento Gianni Bismark da un annetto, lo devo ringraziare perché qualche giorno prima dell'uscita dell'album "Nati Diversi" ho subito una operazione molto complicata e il suo disco mi ha tenuto compagnia durante il periodo di convalescenza. Non vedo l'ora di ascoltare e sostenere i suoi progetti futuri.

Detto questo di seguito trovate le migliori frasi di Gianni.

SEGUI GIANNI BISMARK SUI SOCIAL:

Youtube


Instagram


Facebook


Per altre frasi di altri artisti clicca QUI

Oppure cerca il nome dell'artista nella barra di ricerca in alto.


SUPPORTA L'ARTISTA:
 

GIANNI BISMARK

MIGLIORI FRASI

Frasi in continuo aggiornamento...


Sopra di me ci ho investito

Mi trovi a chiude' tracce in studio

Adesso ti do il benservito

Ti saluto col sorriso (Scherzo Rido, Nati Diversi)


Vengo a prеnde' tutto il resto

Vengo, prеndo tutto e esco

Guardami in faccia, non scherzo

Non vali un mezzo mio testo (Sempre In Tuta, Nati Diversi)


Voglio arrivare a 'ndo dico io

Senza chiedere a nessuno (Poche Persone, Nati Diversi)


Me sento a disagio co' tuo padre accanto

Mentre che mi parla dei viaggi che ha fatto, io stato solo in piazza (La Strada È Nostra, Nati Diversi)


Io che mi ti lavoro, te stai sempre a lavoro

Va a fini' che 'n se vedemo mai (Nse Vedemo Mai, Nati Diversi)


Passo sempre le mie notti sveglio

Vorresti sempre cose che non hai (Nse Vedemo Mai, Nati Diversi)


A senti' gli altri si fa sempre peggio (Nse Vedemo Mai, Nati Diversi)







Tiro giù tre, quattro santi pe' averli vicino (Mi Sento Vivo, Nati Diversi)


Qua pensate solo ai sòrdi

Siete sordi

Voglio il posto pe' 'sto cinema pe' nobili (Quello Vero, Nati Diversi)


Abbiamo occhi grandi e sogni infranti

Abbiamo fatto danni per sfogarci

Mo non lamentarti

Non c'era un lavoro

Io ho dovuto rinventarmi

Nei vent'anni ho fatto più cose che te in vent'anni (Quello Vero, Nati Diversi)


Guarda che io ho fatto da solo

'N m'ha aiutato nessuno

Vengo a rompete er culo (Quello Vero, Nati Diversi)


Stavo meglio quando stavo in piazza

La mia vita adesso è proprio un'altra

Chi ti suona ma alla fine scappa

Voglio i soldi pe' tutta la banda (San Francesco, Nati Diversi)


Come Gesù Cristo, io so' morto e risorto

Ogni tanto ritorno (Gianni Nazionale, Nati Diversi)


Il male non l'ho mai coperto

Col freddo tu non mi hai coperto (Fateme Santo, Nati Diversi)


E quando moro fateme santo

Sto a cerca' un modo pe' falla franca

E spicco il volo pe' arriva' in alto

E quando moro fateme santo (Fateme Santo, Nati Diversi)


Occhio ai piedi che pesti, vorrei troppo riaverti

Che se sbagli te scordo, ogni tanto te penso

N'amo fatti de danni (Feste Degli Altri, Nati Diversi)


Me importa solo de te, tutto il resto è noia

Mica perdo la testa per la prima che se spoglia

Non lascio niente in mano al caso, bella, vacci piano (C'hai Ragione Tu, Nati Diversi)


L'amico che abbiamo in comune non te l'ha detta giusta

Se vede che te batti i pezzi e quindi se l'aggiusta (C'hai Ragione Tu, Nati Diversi)


Quando che ti trucchi mi pari un'altra

Tanto già lo so che pensi ad un altro

Riconosco bene lo sguardo in faccia (Me pari Un'Altra, Nati Diversi)







Mo che c'ho il core diverso

Non ride', non mi diverto

Prima di dormire penso

Da grosso che cosa divento (Me pari Un'Altra, Nati Diversi)


Ho sempre avuto dei problemi con le donne

Non so' fatto pe' sta' co' qualcuno

Sto bene solo mentre dormi

Quando torno a casa e dico che ti amo

Devi ringraziare solo l'alcol (Meno Solo (Freestyle), Nati Diversi)


Ti voglio con me, ma voglio anche il mio spazio

Vado pe' strada a gira' come un tassinaro

Tocco questi tasti piano se no dopo inizio a piagne (Meno Solo (Freestyle), Nati Diversi)


Quindi "vaffanculo al resto" come disse nonno

Tanto domani è un altro giorno (Meno Solo (Freestyle), Nati Diversi)


Io me so' sposato co' me stesso

Me so' messo mille anelli soltanto per questo (Meno Solo (Freestyle), Nati Diversi)


Solo se capisci il testo io ho già vinto (Rolex, Re Senza Corona)


Mi so rotto il cazzo de 'sta vita amara

Do le cose agli altri e poi manco m'aggrada

So' tutti invidiosi, ma mica è una gara

Fanno i finti sposi, ma dopo lo infama (Vita amara, Re Senza Corona)


Ho perso già due fratelli che erano stretti, pace a loro (So finiti i giochi, Re Senza Corona)


Il tempo è un arma

Devi poter usarla

Ma al momento giusto

Guarda che paga il karma (So finiti i giochi, Re Senza Corona)







Giri con una tua amica, io ti prendo in giro

Dopo sbrocco perché voglio esserci io (Università, Re Senza Corona)


Io giro senza il casco, co' te andavo più veloce

Pe' sentimme le mani strette sur petto (Università, Re Senza Corona)

Se per te vado bene, occhio

Che me porto appresso i miei difetti

Difficilmente li scordo

Non m'ha cambiato nemmeno mi madre

Poi fa' 'n po' come te pare

Le persone non vanno cambiate, ma vanno capite (Università, Re Senza Corona)


T'accompagno a vede' 'l voto all'università

Devi scusarmi ma qua dentro ce vendevo er fumo

Ecco perché me salutano co' 'n occhio chiuso (Università, Re Senza Corona)


Ti eri sbagliata sul mio conto

Anch'io m'ero sbagliato sul mio conto (Università, Re Senza Corona)


Ho smesso di chiedermi come mai

Spero che tu stia bene dove stai Ciao (Università, Re Senza Corona)


Incrocio un cane, sembro io pe' la strada

Je manca la canna e er cappello

Vedi de lasciamme sciorto, secco (Anni 70, Re Senza Corona)


Me sento a casa quando entro dentro a 'n vicolo

C'ho mangiato tante volte e di continuo (Anni 70, Re Senza Corona)


Come ho fatto a piacerti

Che nella vita ho dato solo il peggio (Anni 70, Re Senza Corona)


Non riesco a scordarmi chi m'ha allungato una mano

Quando che so' cascato nei tempi de magra (Anni 70, Re Senza Corona)


Di voglia ne ho tanta

Cambiare 'sta vita che te stanca (Anni 70, Re Senza Corona)


io t'ho voluto bene

Come un fratellino che ti vuole bene

Questo è il ringraziamento

Giuro che t'avrei coperto il culo su qualsiasi cosa

Pure su danni pesanti (Anni 70, Re Senza Corona)


Amo pensato a fare i soldi 'na vita intera

Semo rimasti co' du' sogni e du' canne d'erba (Anni 70, Re Senza Corona)


Ho iniziato pe' divertimento

Sta volta ho preso il treno, non l'ho perso (Fatte furbo, Re Senza Corona)


Devi realizzare il sogno che c'hai dentro ar petto

Tienilo in alto finché non l'hai raggiunto

E dopo sboccia in gruppo

Arrivati al punto non scordarti chi c'hai avuto affianco

O fai la fine del mio amico affranto (Re Senza Corona, Re Senza Corona)

 

DIO BENEDICA LA MUSICA

Commentaires


foto-progilo-pagina-facebook-valentino-r

Valentino Rocco

Studente universitario

L'eleganza nella risoluzione dei problemi sta nella semplicità

iscriviti al mio canale youtube

Supportami
con una donazione Paypal:

ARTICOLI RECENTI:

CONTAttami :

Grazie! Il messaggio è stato inviato.

bottom of page